Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Approda in Borsa il “droghiere” di lusso degli stellati

Otto ristoranti stellati su dieci si servono da loro. Serve plancton marino? Polvere di Hondaishi? Nessun problema.  Longino & Cardenal provvede. Ora il gruppo del food di altissima fascia fa il salto e approda in Borsa. È stato ammesso alle negoziazioni e debutterà domani su Aim Italia con un collocamento da 4,95 milioni e un flottante del 22% del capitale. 

Il gruppo è attivo nella ricerca e nella distribuzione di cibi “rari e preziosi” per i migliori ristoranti e alberghi, ed ha già aperto sedi all’estero, ad Hong Kong e Dubai. I prodotti a catalogo sono oltre 1.800 distribuiti su oltre 70 partner, “per rispondere alle esigenze della fascia degli operatori del food italiani ed esteri di alto profilo. Il ‘portafoglio’ è di circa 4.500 clienti solo in Italia. 

Nel 2017 il gruppo ha realizzato un fatturato consolidato di 28,5 milioni, con un margine operativo lordo di 1,5 milioni. L’obiettivo è la crescita dell’internazionalizzazione “attraverso l’apertura di nuove sedi all’estero e acquisizioni di realtà più piccole già sviluppate da integrare verticalmente”. A breve si saprà quali….