Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Volete comprare una bottiglia della collezione di Sir Alex Ferguson? Leggete qui…

Il più amato general manager del football inglese, Sir Alex Ferguson, ha coltivato nei lunghi anni di carriera un secondo amore dopo il Manchester United. E' un appassionato collezionista di vini pregiati (perlopiù francesi, ma ama anche i supertuscan) e ora ha deciso di separarsi da una parte della sua invidiabile cantina. Lo farà con due aste da Christie's, la prima a Hong Kong il 24 maggio e la successiva a Londra il 5 giugno. Ma dal 9 a 23 giugno è prevista una vendita solamente online.

65b2c7268670f58d16e9e58cf994daf7--473x264

Il ricavato stimato è di 3 milioni di sterline (3,6 milioni di euro). Non che Sir Ferguson abbia bisogno di soldi. Il fatto è – ha spiegato – che ha semplicemente realizzato di aver troppe bottiglie. In effetti non verrà intaccata la cantina domestica (di oltre 800 bottiglie) ma verranno messi in vendita lotti conservati in magazzini si stoccaggio per grandi vini.

All'asta finiranno bottiglie dedisamente desiderabili: Bordeaux e Borgogna d'annata, oltre a Sassiccaia, in particolare un Imperiale (sei litri) del 2005, con dedica all'allenatore. Decine e decine di bottiglie di Romanée Conti e Petrus: la più richiesta dovrebbe essere un lotto di sei bottiglie di  Romanée Conti Grand Cru del 1999 che verrà offerto insieme a una maglia del Manchester United utilizzata durante la finale di Champions League vinta contro il Bayern (si presume che non arriveranno offerte dalla Germania…). Ma non saranno le uniche bottiglie ad essere accompagnate da memorabilia degli anni d'oro del manager.

Ferguson ha avviato la sua carriera di collezionista quasi per caso, per aver seguito i consigli di un direttore d'albergo che lo introdusse ai segreti del Bordeaux durante un viaggio alla rivcerca di talenti calcistici nel Sud della Francia agli inizi degli anni Novanta. Non fu facile all'inizio. "Spendere più di 10 sterline per una bottiglia di vino mi sembrava un affronto – ha ricordato alla rivista Decanter l'allenatore scozzese – mi ricordo quando, poco più che trentenne portai a mia moglie per l'anniversario di nozze una bottiglia acquistata a 15 sterline. Cathy mi disse: ma sei uscito pazzo?".

 

 

S