Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Siamo i meno obesi in Europa, ma ancora per quanto?

Siamo gli ultimi nella classifica europea dell’obesità (il 10% di persone obese tra quelle sopra i 15 anni), ben lontani dai britannici che detengono il primato (uno su quattro, un dato allarmante). Lo comunica Coldiretti in quello che è stato definito l’Obesità Day. Merito della dieta mediterranea, ricca di frutta e ortaggi. Tanto celebrata quanto, negli ultimi tempi messa in disparte da nuove abitudini alimentari meno salubri. È stimato un calo costante degli acquisti di frutta e verdura delle famiglie: nel 2014 sarebbe sceso addirittura al di sotto dei 400 grammi per persona raccomandati dal Consiglio dell’Organizzazione mondiale della Sanità.

E non è un caso che secondo le ultime statistiche il 30,7% di ragazzi italiani risulta in eccesso di peso o addirittura obeso: lo certifica un’indagine sui bambini della terza classe primaria nel 2014. Un campanello d’allarme che non andrebbe sottovalutato.

LE PERSONE OBESE NELL’UNIONE EUROPEA

Paesi Persone obese sopra

i 15 anni sul totale

dei cittadini

Regno Unito 25 per cento
Lussemburgo 23 per cento
Ungheria 20 per cento
Grecia 20 per cento
Estonia 19 per cento
Slovenia 18 per cento
Repubblica Ceca 17 per cento
Spagna 17 per cento
Polonia 16 per cento
Finlandia 16 per cento
Portogallo 15 per cento
Slovacchia 15 per cento
Irlanda 15 per cento
Germania 15 per cento
Francia 15 per cento
Belgio 14 per cento
Danimarca 13 per cento
Austria 12 per cento
Paesi Bassi 12 per cento
Svezia 12 per cento
ITALIA 10 per cento

Fonte: elaborazione Coldiretti su dati Istat