Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
vigneti_2

Effetto Prosecco, a Treviso +57% di vigneti dal 2006 ad oggi. E nel resto del Veneto…

Effetto prosecco? Dal 2006 ad oggi la superficie coltivata a vite in provincia di Treviso è cresciuta del 57% contro una media nazionale in flessione di 5 punti, e hanno registrato un incremento a due cifre quasi tutte le altre province del Triveneto. E’ uno dei risultati di un’indagine sul settore vitivinicolo condotto dalla direzione Studi e ricerche di Intesa Sanpaolo.
Gli incrementi di superfici vitate sono stati del 20% a Verona, del 23% a Venezia e del 14% a Padova. Aumenti sono stati rilevati anche in Friuli Venezia Giulia, a Pordenone (+21%), Udine (+17%), e Gorizia (+11%), e in Trentino Alto Adige (+15% globale).
Dal punto di vista della produzione, è ancora Treviso a realizzare i volumi maggiori con 4,9 milioni di quintali nel 2019, seguita da Verona con 2,9 milioni, la quale però è prima per valore delle esportazioni di bevande (oltre 1 miliardo di euro nel 2019, mentre Treviso segue con 748 milioni).
Nel panorama italiano il Triveneto totalizza oltre un quarto della produzione nazionale di vino e quasi il 50% delle esportazioni. Per il Veneto si parla di 10,3 milioni di ettolitri prodotti e 2,3 miliardi di euro di fatturato estero.