Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
unnamed

Residenza d’artista a Semivicoli: opera site specific e un’etichetta per i 40 anni di Masciarelli

Sarà presentata ad ottobre la prima opera site specific del Masciarelli Art Project, la nuova iniziativa avviata dalla casa vinicola abruzzese per celebrare i 40 anni di attività.

Il progetto legato all’arte contemporanea nasce con la volontà di coinvolgere talenti internazionali in un dialogo immersivo con il mondo Masciarelli. Protagonista della prima edizione Job Smeets: dopo un periodo di residenza nel suggestivo Castello di Semivicoli l’artista e designer belga realizzerà un’installazione site-specific e un’etichetta per il Montepulciano d’Abruzzo Riserva Villa Gemma, il vino più rappresentativo della cantina.

unnamed-1

Masciarelli Art Project intende essere un nuovo tassello dell’impegno alla valorizzazione del territorio abruzzese da parte della cantina. Masciarelli Tenute Agricole nasce nel 1981 a San Martino sulla Marrucina, piccolo paese collinare a sud di Chieti, dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, protagonista e alfiere della vitivinicultura abruzzese moderna. Dal 2008 la casa vinicola è guidata dalla moglie di Gianni, Marina Cvetic, e dalla figlia Miriam Lee Masciarelli, costantemente impegnate “nel preservare quella visione audace e rivoluzionaria”, che ne ha fatto uno dei marchi più rappresentativi dei vini abruzzesi.

“Gianni, mio padre, ripeteva sempre che la passione senza conoscenza è incompleta, per questo non si deve mai smettere di alimentare la propria curiosità”, racconta Miriam Lee Masciarelli. “È nella natura della nostra famiglia, della nostra azienda, cercare di tenere sempre viva quella tensione verso l’esplorazione del nuovo, rimanendo al contempo saldamente legati alla nostra identità e alle nostre radici. È questa la più preziosa eredità di mio padre e Masciarelli Art Project rappresenta un ulteriore tassello all’interno dell’impegno che con mia madre portiamo avanti in questa direzione”.

unnamed-2

Job Smeets, fondatore di Studio Job, è stato invitato da Miriam Lee Masciarelli “per la sua visione eclettica e controcorrente, un’abilità artigianale unica e un immaginario contemporaneo e originale”.

Smeets è stato ospite del seicentesco Castello di Semivicoli, da sempre meta di grandi artisti e viaggiatori – pare che vi si fermò Lord Byron al ritorno da Roccascalegna durante il suo Grand Tour, mentre fu visitato in più occasioni da Gabriele D’Annunzio – per un’immersione totale nel territorio e nelle diverse fasi di produzione dei vini Masciarelli. Vigneti, colori, profumi, e suggestioni di un territorio ricco di tradizione e di storia.

Durante la residenza nel mese di aprile l’artista belga ha raccolto stimoli per immaginare l’intervento site-specific negli spazi del castello e disegnare l’etichetta della limited edition di Riserva Villa Gemma.