Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
61f5e47c-1cd6-4267-83a9-2e6c7c390a4f

Ferrari Trento über alles: continua l’incetta di premi e resta il marchio italiano più conosciuto

Né Piemonte né Toscana. Non se ne abbiano a male i blasonati marchi delle dolci colline culla della vera lingua italiana così come i più rustici  guru langaroli. Quando i wine lover pensano all’Italia enologica – in termini di brand – guardano a Trento. E premiano le bollicine.

ba0972b9-14b1-4fdc-918c-3bf062836701

Anche quest’anno infatti Ferrari Trento è al primo posto della classifica del Wine Brand Power Index, che si propone di misurare la forza dei principali marchi di vino italiani “attraverso una approfondita analisi condotta sui consumatori regolari di vino italiani da Wine Intelligence, società inglese di ricerche di mercato e consulenza, specializzata nel mondo del vino”. Così la famiglia Lunelli, con giusto orgoglio, dà l’annuncio.

2914918a-b410-4331-862a-8f0e31f9685a

Del resto ne ha da festeggiare, Giusto un giorno prima Ferrari Perlé Nero Riserva 2012 Trentodoc è stato decretato campione del mondo per la categoria Blanc de Noirs a The Champagne and Sparkling Wine World Championships. Il Ferrari Perlé Nero Riserva è anche tra i migliori 100 vini dell’anno per Wine Enthusiast.

b3c2bf71-66c5-4338-9ac7-5dfe34c1bea7

Tornando al marchio, con un indice di notorietà (Brand Awareness Index) pari a 100 e un indice complessivo (Brand Power Index) pari a 97 Ferrari, anche nel 2021, si classifica notevolmente meglio di tutti gli altri marchi coinvolti. Il brand – tende noto la cantina trentina, ha infatti anche il più alto Purchase Index (pari a 96) che misura la frequenza e l’intenzione di acquisto e un altissimo livello di propensione a essere consigliato ad altri consumatori (Connection Index), pari a 95.

Premi e riconoscimenti da parte dei più autorevoli opinion leader di settore sono naturalmente molto importanti – ha commentato Matteo Lunelli, presidente e ad di Ferrari Trento – ma ancora di più lo è l’apprezzamento dei nostri clienti, spesso fedelissimi, e di tutti gli appassionati, che non solo conoscono e scelgono i nostri Trentodoc, ma li raccomandano ad amici e parenti, come emerge dai risultati della ricerca di Wine Intelligence.

Il “Brand Power Index” è contenuto all’interno di una più ampia ricerca che Wine Intelligenceha recentemente pubblicato, “Italy Wine Landscapes 2021”, nella quale ha intervistato 1000 consumatori regolari di vino italiani. E’ emerso che le bollicine italiane hanno retto bene anche durante la pandemia. E si diffondono tra i consumatori più giovani, sempre più spesso donne.