Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Denuncia Coldiretti: valgono 10 miliardi di euro le aziende agroalimentari passate in mano straniere dall’inizio della crisi

Non è  solo il made in Italy del lusso a far gola ai colossi stranieri. Moda, gioielli e pelletteria hanno aperto la strada, ora è la volta delle eccellenze agroalimentari. Sono passati di mano marchi più o meno importanti, avolte grandi aziende (come Parmalat). In tutto, in questi ultimi anni, da quando è iniziata la crisi, sono finite in mani straniere aziende per un valore complessivo di 10 miliardi di euro. La stima è stata resa nota stamattina all'assemblea di Coldiretti, che ha riaffermato l'orgoglio delle nostre produzioni, chiedendo maggior tutela del patrimonio agroalimentare.

Ieri con il Governo è stato aperto un "tavolo" per l'nternazionalizzazione che dovrebbe razionalizzare gli interventi a favore dello sviluppo della presenza dei nostri prodotti sui mercati stranieri. E' l'ennesimo tentativo. Si può sperare che ne esca fuori qualcosa di buono?