Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La nuova sfida di Zuckerberg: mangia solo gli animali uccisi con le proprie mani

Mark Zuckerberg, l'inventore di Facebook, non è nuovo a sfide con se stesso perlomeno bizzarre. Nel 2009 aveva deciso di indossare una cravatta ogni singolo giorno dell'anno. L'anno scorso, più banalmente, di studiare un'ora al giorno il cinese. La sfida personale del 2011 l'ha annunciata, ovviamente, con un post sul social network che ha fatto di lui uno degli uomini più ricchi del mondo (a soli 27 anni). "L'unica carne che mangio proviene da animali uccisi con le mie mani", ha detto. Il primo cimento è stato con un'aragosta, gettata viva nella pentola. Dopo è passato ai polli, il passo successivo sono stati un capretto e un maiale. Presto Zuckerberg inizierà ad andare a caccia.

In realtà il cimento è un modo – piuttosto tortuoso, bisogna ammetterlo – di diventare vegetariano. "Grazie a questa decisione mi sto nutrendo in modo molto più sano – ha ammesso – frequento solo ristoranti vegetariani, ho imparato parecchio sugli allevamenti sostenibili e su quanto sia sbagliato dare per scontato quel che ci ritroviamo nel piatto".

http://postcards.blogs.fortune.cnn.com/2011/05/26/mark-zuckerbergs-new-challenge-eating-only-what-he-kills/