Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Perché il “buono” dello Stato ai celiaci può essere speso solo in farmacia?

In Italia ci sono sempre più persone affette da celiachia. Il ministero della Salute ha calcolato circa 135mila nuovi casi diagnosticati l'anno, con incrementi che sfiorano le due cifre percentuali. Il problema è serio, con evidenti conseguenze anche a livello sociale.

Gluten
Lo Stato, meritoriamente, concede ai celiaci un "buono" per l'acquisto di prodotti adatti alla loro alimentazione. Circa 100 euro mensili per acquistare prodotti senza glutine. Ma solo in farmacia.

Perché non al supermercato? chiede la mamma di un bambino celiaco di sei anni in un appello lanciato su change.org al ministro Lorenzin. "I prezzi dei prodotti glutenfree – scrive la mamma – soprattutto in farmacia sono esorbitanti! Perchè un kg di farina senza glutine che non è altro che farina composta da un mix di farina di riso, farina di mais e amido di mais deve costare sui 7 euro?".

Non è il caso di tirare in ballo le lobby farmaceutiche, basterebbe un po' di buon senso….

  • carl |

    Per fortuna e/o per il famoso caso di J.Monod, non sono celiaco. Tuttavia sarei curioso di conoscere le ragioni della continua crescita (intendiamoci, anche conoscere con chiarezza la non crescita/decrescita del PIL è importante..:o) del numero di persone affette dal disturbo in questione.
    Io dunque posso comprare un kg di farina di grano anche a 0.50 euro e più o meno allo stesso prezzo un kg di polenta (mais)
    Come mai un mix di comuni farine cerealicole in farmacia può costare (sette) euro???
    E il “principe”, o il suo feudatario locale, cosa dice o può dire…o)???
    Ha ben altre gatte da pelare..?

  • carl |

    a) Perchè qualcuno (PR, rappresentante, portavoce et simila) della Federfarma non ci spiega perche in una farmacia un kg di un mix di farine cerealicole può costare 7 (sette) euro ??
    b) Quello che Vito dice di sapere è vero ?
    c) poi oltre a farmacie e supermercati ci sarebbero i negozi “bio”, “naturali” ecc. Ma anche lì a volte non scherzano..:o)
    Non sono celiaco ma
    d) ci sarebbe spazio anche per un breve intervento di qualcuno che ci spiegasse il perchè dell’aumento dei celiaci.. Umana, sana curiosità.

  • eugheshi |

    perchè la lobby delle farmacie è piu potente della lobby dei supermercati.a parte le battute ( mica tanto lontane dal vero ) federfarma si è organizzata prima mentre la gdo ha fatto solo alcuni tentativi , ma la burocrazia italiana, i regolamenti diversi tra regione e regione fanno si che il processo per i ciliaci nei supermercati sarà piu lungo . glielo dico perchè ci ho lavorato nella gdo.

  • Vito |

    Per quel che ne so io è spendibile anche in altri posti, tipo supermercati convenzionati.
    A Milano ce ne sono diversi.

  Post Precedente
Post Successivo