Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Coca-Cola taglia i costi (dopo il calo delle vendite) ma spenderà di più in pubblicità

Coca-Cola ha annunciato un taglio dei costi di un miliardo di dollari a causa del calo dei profitti nel 2013 (in particolare dopo l’uscita del dato sull’ultimo trimestre, un calo degli utili dell’8,4%). I soldi risparmiati, ha annunciato, confluiranno in maggiori spese di marketing e pubblicità (le concessionarie dei grandi editori sorridono).

Resta il fatto che la gente consuma meno bevande dolcificate e il colosso americano è preoccupato soprattutto dal rallentamento dei consumi in Cina, India e Sud Europa. Per questo ha acquistato recentemente Green Mountain Coffee Roaster e con questa il know how delle capsule: come abbiamo letto pochi giorni fa, ci faremo la Coca a casa, proprio come l’espresso.

Io però sono scettica. Anche se non sono una consumatrice (berrò una bibita una volta all’anno quando esagero) non mi piacerebbe la Coca-Cola domestica. Sono schiava del packaging. Ma certamente verrò smentita…