Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il pop-up che, grazie al 3D, ti porta in distilleria

Non c’è niente di meglio dell’esperienza diretta. Per questo è così importante attirare visitatori nelle proprie cantine. O nelle proprie distillerie nel caso del whisky. Ma quanti sono gli appassionati che si avventurano in un tour per le colline scozzesi? Di certo, noi, con Langhe e Toscana, ce l’abbiamo più facile. Però non è da sottovalutare l’iniziativa dei produttori di whisky scozzese della William Grant & Sons che hanno creato un temporary nella grandiosa biblioteca coloniale Neilson Hays Library di Bangkok per fornire una Glenfiddich Experience ai thailandesi. Si mostrano i processi di produzione e grazie alle tecnologie 3D e internet si dà la sensazione di essere “dentro” una distilleria. Manca solo i tartan e l’illusione è perfetta. Esperienza già replicata a Seul e in predicato in Cina, Messico e Venezuela.

Mi sembra una buona idea da copiare. Chi conosce apprezza. E chi apprezza compera.

  Post Precedente
Post Successivo