Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Boicotta il supermercato!”. Perché? Vuole la Ue

Succede nella solitamente compassata Gran Bretagna. Una campagna per boicottare (o come minimo bombardare il numero del customer care con insulti) la capillare catena di supermercati Sainsbury’s.

Il motivo? Si pensa che l’azienda finanzi – o abbia intenzione di – finanziare la campagna per il Yes al prossimo referendum britannico sulla Ue. A chi si deve la brillante iniziativa? All’Uk Independence party, quello dell’antieuropeista Farage. Al grido di  “#ShameOnYouSainsburys”, Steven Woolfe, uno dei portavoce del partito, ha lanciato su Twitter la campagna anti-supermarket.

Sainsbury’s si è affrettata a chiamarsi fuori (anche se l’ex presidente Lord David Sainsbury è notoriamente pro-Ue). Di qui al referendum, grazie all’Ukip, se ne vedranno delle belle.

  Post Precedente
Post Successivo