Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ieri sera ho mangiato spezzatino…

E’ stato più forte di me. Mangio carne piuttosto raramente e mai bistecche. Una questione di gusto non una scelta etica. Ma ieri sera, dopo tutto il bailamme off e online sull’allarme dell’Oms sul diretto collegamento tra carne rossa e insaccati e insorgenza del cancro, non ho potuto farne a meno. Ho mangiato spezzatino.

Non voglio ripetere quello che, per fortuna in molti hanno già scritto. E’ ovvio che mangiare un etto di salame tutti i giorni è pericoloso. Oms in realtà invita ad una dieta consapevole e variata. E, aggiungerei, a fare maggiore attenzione alla qualità dei cibi che scegliamo. Non tutti i salumi contengono la stessa quantità di sale o hanno lo stesso ammontare di conservanti ed additivi. E non tutte le materie prime sono uguali. Mangiare meno carne non solo fa bene a noi, fa bene all’ambiente, vista la scarsissima sostenibilità degli allevamenti intensivi.

Ma soprattutto, questa mattina uscendo di casa alle otto mi sono chiesta: mi dicono di non mangiare salame, ma avete provato a respirare l’aria di Milano in questi giorni?

  • Fernanda Roggero |

    Gentile signor Lomba, in redazione ci eravamo confrontati: Il dizionario riportava entrambe le dizioni… Grazie comunque della segmalazione

  • antonio lomba |

    Cara sig.ra Roggero, le segnalo che si scrive pasticciere non pasticcere! La cucina è importante ma anche la lingua italiana. Saluti

  • Paola |

    e io ho mangiato ahimè speck. E’ vero, mangio carne ogni morte di Papa, (spero non di questo) ma la soddisfazione di farmi mezzo etto di speck….è stata incommensurabile.
    Certo che bisogna limtarsi nel mangiare carne insaccata eccetera eccetera, ma vorreri sapere come mai l’OMS non si rivella all’invasione di schefezze americane piene dibombe chimiche, ai loro mais osceni e Omg che hanno spazzato via i nostri.

  Post Precedente
Post Successivo