Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gioielli? No, oggi Arsenio Lupin ruba bottiglie di vino

Gioielli? Quadri di pregio? No, oggi si rubano bottiglie. Ovviamente super-valutate, come quelle del Domaine Romanée-Conti. E infatti la polizia francese è a caccia dei ladri che nei giorni scorsi hanno rubato ben 31 casse del pregiatissimo rosso d’Oltralpe destinate a raffinati degustatori canadesi. Il furto è avvenuto al porto di Le Havre. La maison non ha comunicato l’entità della perdita, ma le bottiglie, della vendemmia 2012, sono sul mercato all’incirca a 8mila euro l’una.

Gli esperti si chiedono se i preziosi vini verranno smerciati o se in realtà nel mirino erano proprio le bottiglie, utilizzate per vendere vini contraffatti soprattutto nel ricco mercato cinese. Rudi Kurniavan, il più grande truffatore in campo enologico degli ultimi decenni (attualmente in carcere per scontare una pena di 10 anni) era soprannominato “Mr Conti” proprio per la sua fama nel contraffare il celebre rosso francese.