Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Non più solo orti in terrazza, a Brooklyn si farà il primo vino “metropolitano”

A breve New York avrà le prime bottiglie di vino “metropolitane”. Saranno 300 e conterranno un blend di Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Malbec e Petit Verdot coltivati sui tetti di Brooklyn. La casa vinicola cittadina si chiama Rooftop Reds,e coltiva 1.400 metri quadri nell’area industriale del Brooklyn Navy Yard. Le bottiglie saranno sul mercato nel 2017.

Il progetto ha il supporto della Cornell University: alcuni suoi ricercatori hanno aiutato a implementare le coltivazioni anche con l’utilizzo di terreno che contiene il 40% di vetro riciclato. Rooftop Reds era stata fondata in seguito a una campagna di crowdfunding nel 2013 (ma ha poi beneficiato anche del finanziamento di una casa vinicola, la Finger Lakes).

La coltivazione sui tetti è ormai tendenza, non solo in America. Solo che normalmente (anche in Italia) si realizzano orti e si coltivano frutta e verdura per il consumo familiare. Non mi pare ci sia ancora qualcuno che abbia pensato di produrre vino in terrazza…