Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La via fiscale dell’Oms per combattere l’obesità

Guerra aperta dell’organizzazione mondiale della sanità contro lo zucchero. Pochi giorni fa infatti l’ente internazionale ha emesso una raccomandazione affinché i governi applichino (o aumentino) una tassa sulle bibite, gli integratori e persino i succhi al 100% di frutta in modo da disincentivarne il consumo. A causa dello zucchero che contengono sarebbero responsabili di aumentare in maniera decisiva il rischio obesità, diabete e carie.

Nel fare la raccomandazione, l’Oms ha ricordato che il numero delle persone obese nel mondo è più che raddoppiato tra il 1980 e il 2014: due anni fa sarebbe risultato sovrappeso il 40% della popolazione mondiale.

Se da un lato l’ente consiglia più tasse sugli zuccheri, dall’altro sostiene la necessità di concedere incentivi in modo da ridurre i prezzi di frutta e verdura e incentivarne il consumo. Come dargli torto?

  • Annamaria |

    Sono assolutamente d’accordo con l’OMS

  Post Precedente
Post Successivo