Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cavanera_etnea_hp_4-e1438094730813

Il vino Firriato diventa “carbon neutral”

Firriato, l’azienda vinicola siciliana, è diventata “carbon neutral”. È una delle prime aziende della filiera del vino di qualità a raggiungere questo traguardo, certificato dall’ente internazionale DNV GL. Oltre a un’azione diretta nei vigneti e in cantina per rendere sostenibile l’attività, l’obiettivo di neutralizzazione delle emissioni di gas serra è stato raggiunto attraverso i crediti di carbonio certificati. Il riconoscimento Carbon Neutrality è stato conseguito con il sostegno di specifiche attività di tutela ambientale in paesi ad economia emergente che si sono concretizzati con progetti di  riforestazione in aree tropicali e con la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La scelta “verde” di Firriato, con l’adozione di buone pratiche in tema ambientale ed energetico, risale a oltre un decennio fa. Un percorso certificato che, dopo diversi step intermedi, ha oggi raggiunto l’intera produzione, nelle diverse tenute e nei diversi terroir in cui la casa vinicola opera. Oggi Firriato si pregia di rappresentare “un modello produttivo basato sui massimi standard in tema di sostenibilità ambientale”. “È un risultato che ci pone all’avanguardia – spiega Federico Lombardo di Monte Iato, COO dell’azienda – e che rappresenta un nuovo punto di partenza per chi come noi vuole affermare con i fatti un percorso produttivo di di  sostenibilità ambientale con un impegno in prima linea”.