Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

New York, una vodka fatta d’aria per l’ Eleven Madison Park

Una vodka fatta d’aria che entra nella drink list dei locali super stellati newyorkesi. Niente male per la startup Air Co. Stafford Sheehan, chimico, e Gregory Constantine, in precedenza marketing manager di Diageo, si sono inventati un progetto per  combattere l’eccesso di CO2 in maniera piuttosto bizzarra: produrre una vodka usando nel processo di distillazione anidride carbonica al posto dei lieviti. In sostanza uno spirito fatto con l’aria, spiegano i fondatori dell’azienda. “La nostra vodka – dicono – non contiene impurità, carboidrati, zuccheri, glutine e ha un’impronta CO2 negativa”.

schermata-2019-11-12-alle-08-42-16Alla fine del processo, annuncia Sheehan, “noi rilasciamo solo ossigeno”. La startup “cattura” anidride carbonica da fabbriche vicine per produrre la vodka, che è già disponibile in ristoranti stellati di New York come i celebrati Eleven Madison Park e Gramercy Tavern.

Sheenan e Constantine si sono conosciuti durante il Forbes Under 30 Summit nel 2017.

La startup newyorkese utilizza per tutta la sua produzione energia solare e ha limitato la distribuzione a un’area locale sempre per evitare inutile aggravio di emissioni.