Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
foodexp_lecce_28-29set20-1

Il futuro prossimo di cibo e turismo? A Lecce FoodExp prova a scriverlo

Lentamente, con cautela, riprendono gli eventi di Food&Wine in presenza. Dalle Alpi al più profondo Sud. La scorsa settimana è stata la volta di Care’s, la manifestazione sulle vie della sostenibilità nell’alta cucina ideata da Norbert Niederkofler sempre piena di spunti interessanti e traboccante di passione. Da domani invece l’appuntamento è a Lecce, per FoodExp Food Life Experience, che allarga lo sguardo su ristorazione e ospitalità, cucina e sala d’autore, hôtellerie ed enogastronomia, agricoltura e biodiversità e punta sui giovani, con #younginthefuture.

Troppa carne al fuoco, penserà qualcuno. Ma l’occasione di incontro e confronto aperto a tutti, operatori e non, è ghiotta e anche nelle due precedenti edizioni la manifestazioni ha proposto confronti interessanti e sollevato argomenti di riflessione. 

foodexp19_lecce384Tra i temi in discussione l’importanza della formazione con scuole eccellenti, come Intrecci delle sorelle Cotarella; il delicato argomento del passaggio generazionale con modelli vincenti a livello nazionale, come Stefania Moroni de Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano; scenari e prospettive per gli investimenti alberghieri con Federalberghi e consulenti esperti di fine dining in giro per il mondo, come Manuela Fissore e Thomas Barker; la fotografia, come strumento per veicolare il complesso mondo dell’enogastronomia attraverso i lavori di Silvio Bursomanno, Daniele Fiore e Riccardo Melillo; la socialità del cibo e la narrazione con i giornalisti Anna Prandoni, Carlo Passera, Alessandra Moneti, Arianna Galati, Giovanni Ciullo e Margo Schachter.

E spazio ai giovani – cuochi, maître, sommelier, ristoratori, bar e hospitality manager – tanti punti di vista per tracciare un identikit delle risorse del futuro, oggi più che mai preziose. Sono trentenni, spesso già molto affermati, come Michele Lazzarini sous-chef e Lukas Gerges Maître e primo Sommelier del tristellato St. Hubertus di San Cassiano in Badia (BZ) o Thanos Feskos sous-chef e Mattia Spedicato assistant restaurant manager e sommelier del tre stelle Michelin Geranium di Copenaghen (in diretta streaming).

foodexp_chiostrodomenicani_lecce02E poi incontri con gli chef, masterclass, degustazioni e laboratori. Appuntamento dunque a Lecce per questa terza edizione di FoodExp,nell’affascinante Chiostro dei Domenicani.