Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
riccardo-umberto-e-alessandro-pasqua

Da Harrods la pizza si assapora sorseggiando vini veronesi

“Dall’ago all’elefante”. Questo si vantava di vendere il grande magazzino per eccellenza, Harrods di Londra. Quando la mia famiglia si è trasferita a Londra nel 1975 la Food hall di Harrods era il luogo più vicino all’idea di casa che avessimo. La trasferta settimanale – il sabato pomeriggio, di rigore – per acquistare prodotti italiani che ci consentissero di mantenere la dieta a cui eravamo abituati era un momento di festa. Perché allora Londra non era il melting pot gastronomico cui siamo abituati oggi, Borough Market era di là da venire e anche solo trovare pelati decenti era quasi un’impresa.

Harrods era un altrove di delizia alimentare. Che ci consentiva di riconnetterci ai nostri sapori ma anche di scoprire la succulenza di una sogliola di Dover o la soavità di un agnello del West Country. Nel tempo Harrods è passato di mano e tante cose sono cambiate ma non la qualità assoluta dei suoi prodotti.

harrods_pasqua-passionesentimento-rossoDal 12 luglio il grande magazzino nel cuore di Knightsbridge accoglierà nella Pizzeria al secondo piano i vini di Pasqua Vigneti e
Cantine. L’azienda vinicola veronese abbinerà ai menù smart casual (oltre alle pizze, paste e insalate) le etichette più rappresentative della cantina, tra cui Passione Sentimento, Valpolicella Ripasso e Amarone Famiglia Pasqua, 11 Minutes rosé, Y rosé, il multi-vintage Hey French e il Valpolicella Mai Dire Mai.
“Essere presenti nel luxury retail di Londra, terza città più visitata al mondo – spiegaRiccardo Pasqua, amministratore delegato della casa vinicola – ci permette di raggiungere un target importante in una vetrina internazionale di riferimento per il
mondo del vino, oltre ad amplificare il nostro messaggio di eccellenza, dalla nostra continua ricerca di stili di
vinificazione innovativi e alla proposta di etichette originali e fuori dagli schemi”.