Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
daniel-canzian-ph-lorenzo-rui-46

Ecco cosa si mangerà nel gran cenone del dopo Scala (Verdi-style)

Ieri sera mi sono persa l’anteprima della cena che i fortunati ospiti della Scala degusteranno come ogni anno alla Società del Giardino post-prima. Con ancora nelle orecchie le note verdiane affronteranno il menù studiato da Daniel Canzian in onore del grande maestro.

I piatti – ha spiegato lo chef – sono stati pensati in base a tre elementi di ispirazione principali. I due percorsi geografici all’interno dell’opera (l’Adriatico, che va dall’area ottomana da cui il condottiero proveniva fino alle terre friulane di Aquileia, con i sapori agrodolci che ricorrono nel menu e poi Roma e il Lazio, dove si svolge il resto del dramma, con sapori più sapidi, mediterranei). Il terzo elemento ispirante è Giuseppe Verdi stesso.

 “ Il suo stile – spiega Canzian – è  richiamato dalla semplicità dei piatti e dalla loro pulizia: Verdi non era un cuoco, ma un grande buongustaio, con un ottimo palato capace di distinguere la qualità degli ingredienti e la pienezza dei sapori. Un amante della buona tavola alla cui opera ho deciso di rendere omaggio sia con piatti ispirati ai luoghi in cui il dramma “Attila” è ambientato sia con un occhio di riguardo alla terra d’origine del celebre compositore e alla sua passione: il risotto allo zafferano. Non potrebbe esserci occasione migliore per ricordare che Giuseppe Verdi ha fatto moltissimo per la gastronomia italiana, portandone i segreti con sé in ogni suo viaggio nel Mondo. Per esempio, sappiamo che è stato lui a trasmettere minuziosamente la ricetta del risotto alla milanese a Camille Du Locle, impresario de l’Opéra Comique di Parigi, e quindi ai francesi”.

In ogni caso ecco il menù approntato da uno degli allievi prediletti di Gualtiero Marchesi.

Mousse di broccoletti, cavolo viola e mele
Toc’ in braide friulano
Panzerotto alla romana con cacio e pepe
Anolino alla parmigiana in brodo di cipolle

ATTO PRIMO
Risotto con stimmi di zafferano
e scaglie di panettone

ATTO SECONDO
Guancetta di vitello in salsa italiana
con mele cotogne e melagrana

GRAN FINALE CON BRINDISI
Sfera di cioccolato con salsa calda ai frutti esotici
Praline da meditazione Amedei
Caffè

I VINI
Bellavista Franciacorta Teatro alla Scala
Brut 2013
Petra Toscana rosso Petra 2014
Bellavista Franciacorta Nectar Demi Sec