Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
deliveroo

Perchè Amazon investe in Deliveroo

Amazon ha appena investito 575 milioni di dollari in Deliveroo, la società di food delivery ben presente anche in Italia ma con quartier generale a Londra. Alla chiusura di questo nuovo round di finanziamento l’investimento totale nella ex startup raggiungerà 1,53 miliardi di dollari, portando l’azienda a una valutazione di circa 4 miliardi. Il nuovo investimento, scrive Deliveroo, contribuirà a far crescere il team di ingegneri con sede a Londra; ampliare la portata delle consegne di Deliveroo; portare nuove innovazioni nel settore del cibo, ad esempio attraverso le super cucine per il solo delivery “Edition”; sviluppare nuovi prodotti.

Non male per la società fondata meno di sei anni fa da Will Shu, ex investment banker da Morgan Stanley, e Greg Orlowski, esperto di software. Ad oggi Deliveroo è presente in 500 città sparse in 14 paesi. Impiega (con tutte le problematiche che abbiamo visto in Italia) 60mila riders e consegna pasti di circa 80mila ristoranti.

A proposito dell’investimento di Amazon Will Shu, che è anche ceo di Deliveroo, ha dichiarato: “Amazon è stata un’ispirazione per me personalmente e per l’azienda e non vediamo l’ora di collaborare con un’organizzazione così ossessionata dal ruolo dei clienti”. “Siamo impressionati dall’approccio di Deliveroo e dalla loro dedizione nel fornire ai clienti una selezione sempre crescente di ottimi ristoranti, oltre a comode opzioni di consegna”, ha dichiarato Doug Gurr, Country Manager di Amazon UK.
Nonostante le forti iniezioni capitale la società è ancora in perdita. Si spera che il know how del colosso e-commerce porterà benefici e un’iniezione di efficienza anche a Deliveroo. Secondo alcuni l’investimento di Amazon prelude a
una possibile acquisizione in futuro. Una mossa anti Uber (e anti Uber Eats) dicono i bene informati…