Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cantine Ferrari ancora al top: 14 medaglie all'”Oscar” delle bollicine

Le bollicine Ferrari fanno nuova incetta di premi. The Champagne & Sparkling Wine World Championships, il concorso ideato e presieduto da Tom Stevenson, massimo esperto mondiale, ha rivelato le sue medaglie “Gold” e “Silver” per l’edizione 2020.

r69zp37soAnche quest’anno Cantine Ferrari al top, sia a livello italiano che internazionale: con 9 medaglie d’oro e 5 d’argento condividono i vertici della classifica solo con la storica Maison de Champagne Luis Roederer, vincitrice di 11 ori e 2 argenti.

Particolarmente significative le medaglie d’oro assegnate ai due Trentodoc non millesimati della Casa, Ferrari Brut (in formato magnum) e Ferrari Maximum Blanc de Blancs, un segnale della capacità della casa vinicola trentina di tenere altissima l’asticella anche su etichette proposte in volumi importanti. 

m34jr56bkGrande risultato anche per tutta la Trentodoc, che con 52 medaglie, 20 ori e 32 argenti, è la denominazione più premiata d’Italia, contribuendo al pari merito di medaglie d’oro tra Francia e Italia, ben 47, per la prima volta dall’inizio del Concorso, che quest’anno ha valutato oltre 1.000 etichette provenienti da 30 paesi diversi. “Il Trentodoc non delude mai. È senza dubbio tra le tre migliori regioni al mondo nella produzione di bollicine” ha dichiarato Tom Stevenson, sottolineando l’importanza del territorio (altitudine e montagna) per l’eccellenza del Trentodoc.

La “Virtual Ceremony Awards Week”,in cui verranno rivelati, quest’anno online, i premi speciali, sarà dal 7 all’11 dicembre.

</span></figure></a> Matteo e Camilla Lunelli con Tom Stevenson e Ruben Larentis durante la premiazione dello scorso anno
Matteo e Camilla Lunelli con Tom Stevenson e Ruben Larentis durante la premiazione dello scorso anno

Un brindisi virtuale alla famiglia Lunelli, cui va il merito di aver portato in tutto il mondo le bollicine trentine al rango che meritano.