Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
mocmo-exterior

Sul lago di Como, tra cedri millenari e un pizzico d’Oriente a tavola

Un giardino che fa innamorare i botanici. Una piscina galleggiante che ti illude di navigare verso lidi lontani. Una tavola di grande appagamento dove dialogano e giocano tra loro suggestioni esotiche e certezze domestiche. Un filo rosso di elegante raffinatezza nel segno dell’ospitalità orientale.

mocmo-co-mo-bar-bistrot-04

Benvenuti al Mandarin Oriental Lago di Como, cui si deve il benemerito rilancio di un luogo unico sulle sponde del Lario. Giuditta Pasta, che questo luogo lo ha creato a sua immagine e somiglianza dieci anni dopo la rivoluzione francese ma già in pieno spirito romantico, ne sarebbe fiera e lieta. In queste stanze riportate a somma eleganza rivive lo spirito dei suoi celebri ospiti. Illustri musicisti come lei, affermata cantante lirica, ma anche poeti, scrittori e animatori di salotti.

Oggi Villa Roccabruna, la sua magione, è il centro di un resort discreto ed esclusivo, in tutto nove ville sparse in uno splendido parco dove dimora un cedro millenario (almeno a giudicare dal diametro del suo tronco) in compagnia di altre cinquanta diverse specie botaniche.

l%cb%9caria-terrazza-2
Ci si rilassa a bordo lago, si passeggia, si organizzano escursioni. 

mocmo-co-mo-bar-bistrot-ape-pizzaE si mangia. Pizze golose al bistrot. O cucina stellata a L’Aria, oggi nelle mani di Massimiliano Blasone, che propone un viaggio stuzzicante tra ingredienti localissimi e influenze orientali. Non a caso è stato – tra le altre molte cose – executive chef all’apertura romana di Zuma, il nome par excellence della fusion di altissimo livello.

Il divertimento inizia agguantando il menu. Illustrato come un risiko di “postazioni” per cucirsi addosso una esperienza culinaria su misura.

Dagli Appetizer (imperdibili i Calamaretti con fior di sale e lime) alle Tempura (vegetali e crostacei) agli In & Out (di libera interpretazione, visto che vi convivono Galletto e Panzanella accanto a un superbo Merluzzo nero marinato al miso). Crudi a volontà (spigola, ricciola, tonno, salmone, gambero rosso…), Pasta (sempre con una spruzzata di esotico) e i due Robata, fish e meat, dove la fa da padrone il Branzino Cileno Jalapeño.

Tutto in condivisione, con o senza bacchette.