Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
46fca54e-dc26-47cb-9847-495355d094d4

Domani scopriamo se abbiamo un nuovo tre stelle (intanto i nuovi Bib Gourmand)

Domani scopriremo quante nuove stelle brillano sopra il cielo dell’alta cucina italiana. Presentazione della guida Michelin 2022, questa volta in Franciacorta. Chissà come gli interminabili mesi della pandemia hanno influito sulle selezioni e sulle scelte della Rossa. Molto è cambiato nella ristorazione e la guida non potrà non tenerne conto.

In attesa di sapere se avremo un nuovo tre stelle (il mio personale, per quanto ininfluente, pronostico è per Ciccio Sultano) sono usciti i Bin Gourmand. Nella guida sono 20 i nuovi Bib Gourmand, “il pittogramma che indica un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 35€“.per un totale di 255 ristoranti.

26418aad-b339-49e8-a8b7-fed18c40194c

L’Emilia-Romagna è la regione con più Bib (35), seguita da Piemonte (32), Lombardia (31), Toscana (23) e Veneto (22). “Lo scopo del team degli ispettori – spiega Michelin – è scoprire nuovi Bib Gourmand in tutti gli angoli d’Italia, dalle grandi città ai piccoli centri raggiungibili per strade sterrate. Il rapporto qualità-prezzo è certamente un elemento essenziale nella selezione, ma prioritaria è la passione per la tavola che crea l’atmosfera dei ristoranti Bib Gourmand, in cui si gustano ricette spesso ispirate alla tradizione. Ma non solo”.

A questo punto non resta che aspettare domani. E incrociare le dita. Magari divertirsi a vedere quali delle millemila previsioni pubblicate in questi giorni sui social si avvicina di più alle sentenze della Rossa…