Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’isola di Budelli, portata via al prezzo di un attico in centro

Budelli

L'isola di Budelli è stata venduta, per meno di 3 milioni (2,9 per l'esattezza), più o meno il prezzo di un attico signorile in centro a Roma o Milano. L'isola dalle spiagge rosa vicina alla Maddalena è diventata proprietà di un facoltoso neozelandese che se l'è aggiudicata all'asta, visto il fallimento della società immobiliare precedente proprietaria. Tutti oggi ricordano che lo Stato italiano ha 90 giorni di tempo per far valere il proprio diritto di prelazione e riacquistarla (allo stesso prezzo). Ma perchè non l'ha fatto subito? Bastava intervenire all'asta…

Tags:
  • carl |

    Il territorio di un paese si dovrebbe poter al massimo soltanto affittare.
    Mentre già accade che si compri e venda (vedi il fenomeno del land grabbing) magari per colture destinate alla produzione di bioetanolo..
    Siamo proprio al limite dell’irrazionalità.. della retroevoluzione..
    Cosa direbbe Darwin?

  • Alex64 |

    se lo Stato fosse intervenuto all’asta, il neozelandese avrebbe potuto giocare al rialzo, così facendo, lo Stato se la ricompra a 3 milioni di euro (ovvero noccioline); lo Stato è furbo.

  • duncan |

    e perche mai doveva farlo subito, ha 90 giorni, e poi perche’? per tutelarla basta mette un paio di norme rigide rigide e farle rispettare

  Post Precedente
Post Successivo