Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cucina italiana sul tetto del mondo: Bottura incoronato miglior cuoco

La cucina italiana sale sul tetto del mondo: Massimo Bottura, con la sua Osteria Francescana di Modena, è stato incoronato nella notte a New York miglior cuoco del mondo dalla classifica dei 50Best. Sale al primo posto scalzando i tre fratelli spagnoli del Cellar de Can Roca. Un riconoscimento per l’intera cultura gastronomica italiana perché Bottura ha fatto della valorizzazione delle grandi materie prime ( in primo luogo quelle della sua regione, dal parmigiano al prosciutto all’aceto balsamico)  la colonna portante della sua cucina. Creatività, intuizione, maestria. Ma anche grande senso civico e conoscenza: perché come dice sempre lui la conoscenza apre la coscienza e la coscienza porta alla responsabilità.

Si deve a lui il grande progetto del Refettorio Ambrosiano durante Expo dove i più grandi chef del mondo hanno cucinato per gli ultimi utilizzando gli scarti alimentari della manifestazione milanese. E il progetto del Refettorio corre sulle sue gambe verso il resto d’Italia e del mondo con diverse iniziative che lo replicano nei prossimi mesi.

La consacrazione di Massimo Bottura a livello mondiale non è solo una enorme soddisfazione e una grandissima gioia per lui e il suo staff (oltre che per la moglie Lara, esperta di arte contemporanea, salita sul palco della premiazione con lui e da sempre parte del progetto): è un riconoscimento per il made in Italy che andrà sfruttato, alimentato e valorizzato in tutti i modi.

Non resta che dire: Evviva!!

Photo credit: Scatti di gusto

Massimo-Bottura-n-1-50-Best-Restaurants-2016